Home » Blog » Tecnologie per la disabilità » Tecnologia al servizio della disabilità

Tecnologia al servizio della disabilità

| 1

Ormai sono diverse le applicazioni per smartphone che aiutano persone con difficoltà motorie, siano esse in carrozzina o per esempio anziani. Questa in particolare risulta estremamente utile sopratutto per persone disabili molto attive che viaggiano per svago o per lavoro.

Trovare bagni pubblici/parcheggi per disabili quando si è fuori casa è una vera e propria sfida. Per risolvere questo problema ecco WheelMate.

Tecnologia al servizio della disabilità
Al giorno d’oggi, nonostante l’elevato livello tecnologico raggiunto dalla società in cui viviamo, risulta particolarmente difficoltoso per chiunque trovare un servizio igienico quando si è fuori casa, quasi sempre si deve fare la scelta di prendere un caffè al bar per risolvere il problema.
Questa problematica risulta ancora più evidente quando sono delle persone con disabilità ad avere questa esigenza, trovare un bagno accessibile, senza barriere architettoniche e con spazi adeguati è una sorta di caccia al tesoro. Fanno eccezione molte aree di servizio nelle autostrade dove i servizi accessibili sono ormai abbastanza diffusi.

Altro problema sono i parcheggi per disabili difficili da trovare e  spesso occupati da chi non ne ha il diritto. Molti sono ormai i casi noti, perché riportati dagli organi di informazione, che hanno interessato degli automobilisti che furbescamente occupavano il parcheggio riservato alle persone con disabilità esibendo dei pass falsi oppure di persone addirittura defunte.

Alla cronica insufficienza di appositi servizi a misura di disabile, può sopperire oggi la tecnologia.

WheelMate™ in particolare è stata sviluppata per segnalare (o cercare) toilette e parcheggi accessibili: tutto naturalmente tramite la localizzazione GPS, che aiuta nell’orientamento nel luogo dove ci si trova.

Una funzione interessante è la possibilità di esprimere un giudizio sullo stato del luogo, la sua pulizia, la sua effettiva funzionalità, e se veramente assenti le barriere architettoniche.

Inoltre si può segnalare tramite apposite caselle, se il servizio è gratuito o a pagamento.

E’ gratuita, anche in italiano, questo il sito ufficiale: http://www.wheelmate.com/it/

Prossimamente la recensione di altre APP utili alla segnalazione di luoghi accessibili da tutti.

 

  1. bartolomeo
    |

    Grazie per l’ottimo consiglio
    saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *