Home » Blog » News » Sport » Nico Calabria, disabile e star del calcio testimonial ai Mondiali

Nico Calabria, disabile e star del calcio testimonial ai Mondiali

| 0

nico-calabria-spot-disabile

Nico Calabria, alzi la mano chi ha mai sentito parlare di lui. Eppure, negli States è una star del calcio, anzi del “soccer” come si dice da quelle parti. Gli ormai imminenti campionati del Mondo (di scena dal 12 giugno prossimo in Brasile) saranno l’occasione per conoscere il ragazzo e la sua storia.

Nico infatti è stato scelto dalla Powerade – uno dei principali sponsor ufficiali della manifestazione – come testimonial e protagonista di uno spot che racconta la sua particolarissima esperienza di vita. Nato senza una gamba, grazie alla passione e all’incrollabile forza di volontà il giovane è diventato in patria un grande calciatore.
 
nico-calabria-powerade-spot
Il filmato mostra Nico negli anni dell’infanzia quando, sostenuto dall’affetto della famiglia, comincia ad appassionarsi allo sport. Allenamenti duri, palestra, preparazione atletica affrontati con tenacia ma anche col sorriso sempre a fior di labbra. Grazie all’uso di speciali stampelle Nico Calabria arriva a sfidare sul prato verde avversari normodotati, diventando la punta di diamante e bomber del suo team.

 

A dispetto della disabilità Calabria dribbla, colpisce di testa e realizza reti con implacabile continuità, per la gioia dei compagni di squadra che corrono ad abbracciarlo dopo ogni goal. Lo sport e la cultura sportiva come veicolo di integrazione e di superamento delle barriere (non solo fisiche): questo il messaggio dello spot Powerade, che fa il paio con l’iniziativa di affidare il calcio d’inizio del match inaugurale Brasile-Scozia a un ragazzo disabile in carrozzina, che davanti agli occhi del mondo calcerà il primo pallone dei mondiali muovendosi grazie all’ausilio di uno speciale esoscheletro.

Non esistono barriere architettoniche, non esiste diversità che tenga davanti al coraggio, alla perseveranza e alla passione. Come ci insegnano Nico e i suoi grandi goal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *