Numero Verde
Menu

Montascale, servoscala e piattaforme elevatrici nel Lazio

Il montascale e servoscala nel Lazio.

L’installazione di dispositivi per il superamento delle barriere architettoniche quali servoscala e montascale nel Lazio risulta incentivata ai sensi di quanto previsto in tema di contributi dalla legge 13/89, applicata dalla Regione per mezzo dei Comuni.

In base alla graduatoria stilata ai sensi della legge regionale 21/1991, gli aventi diritto avranno diritto alla liquidazione di quanto spettante nel rispetto dei massimali previsti dalla legge e ferme restando le condizioni di ammissibilità delle richieste (la priorità sarà in ogni caso concessa agli invalidi totali). La disciplina in oggetto riguarda l’abbattimento delle barriere presenti negli edifici pubblici e privati.


Lazio – Abbattimento barriere architettoniche negli edifici privati – contributi

Si tratta di contributi a favore di chi voglia eliminare le barriere architettoniche nella propria abitazione. Tali contributi sono individuat dalla legge 13/89 gestita dalle Regioni attraverso i Comuni. Gli aventi diritto devono presentare domanda al Comune di residenza e nel quale è sito l’immobile oggetto dell’intervento, compilando l’apposita modulistica.

Le domande, pervenute ai Comuni entro il 1° marzo ogni anno, devono essere trasmesse alla Regione entro il 31 marzo. La Regione Lazio approva annualmente la graduatoria delle domande, inserendo in ordine cronologico prima le domande dei soggetti con invalidità totale, quindi quelle per invalidità parziale. Sulla base della risorse disponibili, viene resa nota ai Comuni la concessione dei contributi relativi alle richieste. finanziate. Sarà poi cura degli uffici comunali informare i beneficiari.

Per ottenere la liquidazione del contributo i beneficiari dovranno in ogni caso rivolgersi agli uffici competenti del Comune di appartenenza.

Disposizioni relative alle domande di finanziamento

Le richieste di godimento dei benefici previsti dalle leggi statali e dalla Legge Regionale n.21 18/06/91, art. 32 di competenza dell’Area LL.PP. devono pervenire al Comune entro il 1° marzo di ogni anno e devono essere inoltrate dallo stesso alla Regione entro il 31 marzo.

Gli Enti interessati devono provvedono all’istruttoria e alla verifica dell’ammissibilità delle stesse, secondo le disposizioni previste dalla norma e inviarle in copia, con la relativa documentazione allegata.


Legge Regionale Lazio 21/1991

I contributi per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Si tratta di contributi a favore dei cittadini che intendono eliminare le barriere architettoniche nelle proprie abitazioni con interventi relativi a modifiche bagni, allargamento porte, istallazione di montascale, ascensori, piattaforme elevatrici, ecc. Gli interessati devono presentare domanda al Comune di residenza e nel quale è sito l’immobile oggetto dell’intervento.

Le domande, pervenute ai competenti uffici comunali entro il 1° marzo di ogni anno, devono essere trasmesse alla Regione Lazio entro il 31 marzo. La Regione Lazio approva ogni anno la graduatoria delle richieste ammissibili, inserendo prima le domande dei soggetti con invalidità totale, quindi quelle per invalidità parziale (sempre in ordine cronologico di arrivo). Sulla base delle risorse disponibili, verrà poi comunicata ai Comuni la concessione dei contributi relativi alle richieste finanziate. Sarà poi cura dell’Amministrazione comunale informare ufficialmente i beneficiari dei contributi stessi.

Per ottenere la liquidazione del dovuto i gli aventi diritto dovranno quindi rivolgersi al Comune di appartenenza.


Le domande di finanziamento

Le domandeper l’ammissione ai benefici ex legge 13/89 ed ex L. R. 21/91 devono pervenire al Comune entro il 1° marzo di ogni anno ed essere trasmesse dallo stesso alla Regione entro il 31 marzo;

Gli Enti interessati devono provvedere alla istruttoria e alla verifica dell’ammissibilità delle stesse, secondo le disposizioni previste dalla norma e inviarle in copia, con allegata la relativa documentazione.


Documentazione da allegare

Certificato medico in carta libera attestante la disabilità

Dichiarazione sostitutiva di atto notorio;

Certificato ASL (o fotocopia autenticata)attestante il grado di invalidità con difficoltà alla deambulazione


Legge regionale Lazio 21/1991


Contact offre soluzione a tutte le problematiche di accessibilità e mobilità.

Da sempre l’accessibilità e l’abbattimento delle barriere architettoniche sono gli obiettivi di Contact Srl, operativa nel Lazio e in tutta Italia.

Servoscala a piattaforma, montascale a poltroncina, piattaforme elevatrici: per chi soffre di problemi di mobilità ridotta, la qualità della vita può migliorare grazie all’installazione di dispositivi all’avanguardia per convenienza e qualità. A seguito di un sopralluogo gratuito e senza impegno, i nostri tecnici sapranno individuare la soluzione migliore in base alle esigenze del cliente e della sua famiglia.

I nostri dispositivi fanno della silenziosità, della sicurezza e della versatilità i loro punti di forza, non trascurando l’attenzione per l’estetica degli ambienti che ospitano il montascale. Se per gli anziani e i disabili le scale sono un grosso problema, Contact ha sempre la soluzione giusta: in interni o in esterni, su percorsi rettilinei o complessi e tortuosi, affidarsi alla serietà e alla competenza del nostro personale significa compiere una scelta importante verso il traguardi dell’integrazione e dell’accessibilità.

Le numerose installazioni realizzate in tutto il Lazio sono segno del nostro impegno costante nella sfida alle barriere architettoniche. Tanto gli edifici pubblici quanto le abitazioni private presentano troppo spesso scale, dislivelli, gradini e altri tipi di barriera, difficili se non impossibili da superare per chi soffre di ridotta mobilità. Nonostante gli sforzi compiuti dalle amministrazioni comunali, ancora la situazione è ben lontana dal definirsi accettabile. Ecco dunque l’importanza di dispositivi che possono dare un significativo aiuto a un grosso numero di cittadini, consentendo loro di svolgere una vita privata e di relazione soddisfacente e autonoma.


Rivolgetevi ai nostri tecnici per un sopralluogo e un preventivo sempre gratuiti e senza impegno: l’abbattimento delle barriere architettoniche non è più un’utopia, ma un traguardo raggiungibile da tutti.



Home | Montascale, servoscala e piattaforme elevatrici nel Lazio