News
Visita il nostro sito - Contactsrl.it
Menu

“Vorrei prendere il treno”: il tweet di Jacopo
diventa virale e spopola sui social

vorrei-treno-jacopo-prendere

L’autoironia è considerata tra le massime manifestazioni di intelligenza. “Sono single per colpa degli autobus: politici, aiutateci!”: tra il serio (molto serio) e il faceto, questo appello di Jacopo Melio, studente disabile originario di Lazzaretto, in Toscana, sta spopolando sui social network. Tutto è cominciato con l’hashtag #vorreiprendereiltreno, autentico manifesto di protesta contro le barriere architettoniche e l’inaccessibilità dei mezzi pubblici lanciato dal giovane su Twitter. Spiega Jacopo: “Poco tempo fa mi è capitato di scambiare su Twitter due battute col ministro Maria Chiara Carrozza. L’ho stuzzicata sul tema delle diseguaglianze sociali, ancor più pesanti quando ci sono di mezzo di disabili. Infatti questi ultimi non soltanto devono fare i conti con le barriere architettoniche, ma ancor prima con quelle mentali, culturali”. vorrei-prendere-jacopo-trenoDa questa chiacchierata Jacopo ha trovato lo spunto per palesare tutto il suo disagio: “Cari politici, se non riuscite a capire quanto è dura dover chiamare ogni volta in stazione per sapere se il treno è attrezzato per il trasporto dei portatori di handicap; se non comprendete il disagio di aspettare due, tre fermate in più sperando che il bus successivo sia finalmente agibile; se la vostra vescica è sufficientemente forte da resistere anche quando il bagno attrezzato non è nel vostro vagone… almeno cercate di capire i problemi dei single! Ebbene sì, io sono single per colpa degli autobus” ha ironizzato – ma fino a un certo punto – il giovane studente. Un grido di battaglia sussurrato con efficacia e chiarezza, e con una precisazione: “Non protesto solo per me, ma perché siano tutelati i diritti di tutti i cittadini, disabili e non. Non ho mai preteso di entrare nei negozi e si usufruire dei mezzi pubblici in quanto portatore di handicap, ma in quanto cittadino. Tutti devono poter prendere un treno o poter entrare in un negozio, un paese civile dovrebbe impegnarsi ad abbattere le barriere architettoniche così come quelle culturali”. I followers di Jacopo Melio già non si contano più: “Siamo tutti con te”“La battaglia di Jacopo deve andare avanti, sosteniamolo!”“Superare le barriere è un impegno di civiltà”: questi sono solo alcuni dei tantissimi messaggi di sostegno alla protesta dello studente toscano, corredati di foto “a tema”. Jacopo non nasconde la sua soddisfazione: “L’intento era quello di far riflettere senza rinunciare a sorridere. Senz’altro è la cosa migliore: finché si sorride, tutto va bene”. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Archivio articoli

Home | News | Accessibilità | “Vorrei prendere il treno”: il tweet di Jacopo
diventa virale e spopola sui social