News
Visita il nostro sito - Contactsrl.it
Menu

Una mamma denuncia: “Mio figlio disabile rifiutato dalla scuola”

disabile-chioggia-scuola-sostegno

A Chioggia, in provincia di Venezia, una mamma ha denunciato alla stampa la situazione discriminatoria di cui sarebbe vittima a scuola il figlio disabile di 11 anni. Intervistata dalla Nuova di Venezia, la donna ha dichiarato che  l’insegnante di sostegno “sistematicamente”  nel corso dell’anno scolastico avrebbe telefonato ai genitori del ragazzo per chiedere di venirlo a prendere in quanto “non in grado di gestirlo”.  La donna si è indignata: “Ma non dovrebbero essere in grado di seguire mio figlio? Pensano di cavarsela allontanandolo dalla scuola?”.

chioggia-disabile-sostegno-madreSecondo la signora, ciò si sarebbe verificato almeno dieci volte dall’inizio dell’anno scolastico. “Considerate anche le lamentele dei genitori degli altri ragazzi, mi sento alla fine vittima di un ricatto morale”, ha lamentato ancora la madre dell’alunno disabile puntando il dito contro l’insegnante di sostegno: “L’anno scorso c’era un altro docente e fatti del genere non sono mai accaduti”.

Il dirigente scolastico ha gettato acqua sul fuoco: “L’insegnante di sostegno è assegnata alla classe, non al singolo alunno. Inoltre, in certi casi l’intervento del genitore è consigliabile”. La mamma del ragazzo ha segnalato l’accaduto all’ufficio scolastico territoriale: “La docente di sostegno si è giustificata spiegando di non riuscire a gestire tutti e 18 gli alunni della classe, visto che mancava la collega e che una volta si è trovata a dover gestire due classi”. Ferma la reazione dell’istituto scolastico: “L’insegnante di sostegno non fa da supplente ai colleghi”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Archivio articoli

Home | News | Scuola | Una mamma denuncia: “Mio figlio disabile rifiutato dalla scuola”