News
Visita il nostro sito - Contactsrl.it
Menu

Brescia, ragazza paraplegica tornerà in montagna
grazie a una speciale carrozzina

cinzia-montagna-brescia-disabile

Può succedere che a causa di una malattia grave come la meningoencefalite, si rimanga costretti in carrozzina. E’ ciò che è accaduto a Cinzia, una ragazza lombarda con la passione per la montagna. Rabbia, certo. Amarezza, comprensibile. Poi scatta la reazione, la voglia di non lasciarsi andare, di non rinunciare alle cose più importanti della vita. “Dolce montagna, amica cara…” così scriveva Cinzia, e la sua lettera è finita nelle mani giuste, quelle di Angiolino Goffi, un socio del Club Alpino Italiano di Gavardo, in provincia di Brescia. cinzia-disabile-montagna-brescia“Mi innamorai della montagna dopo un’escursione di quattro ore al lago della Vacca”, ha raccontato la giovane. “Il lago era ghiacciato, c’erano insieme neve e sole, e la montagna mi è entrata nel cuore. Da allora ho affrontato salite sempre più impegnative, arrampicate sempre più dure. Poi, la malattia. Ed è finito tutto: è stata durissima per me”. Cinzia non poteva saperlo, allora, ma si sbagliava. Il suo rapporto con la montagna era destinato a continuare grazie alla “Joëlette”, una speciale carrozzina per disabili fabbricata in Francia: un veicolo a una ruota, con freno e sospensione, che viene sorretto attraverso appositi bracci anteriori e posteriori. A venire a conoscenza dell’esistenza della Joëlette sono stati proprio i soci del Cai, che hanno deciso di dar vita al progetto “Il sentiero di Cinzia. La montagna accessibile”, affinché tutti coloro che si trovano nella stessa situazione della giovane bresciana non debbano essere costretti a dire addio alla loro grande passione. L’iniziativa conta già una trentina di aderenti, ed entro l’estate si conta di poter formare accompagnatori specializzati e di acquistare una o più delle carrozzine speciali. Il sogno di Cinzia non si spegnerà, per lei in sentiero della montagna non si interromperà.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Archivio articoli

Home | News | Barriere e soluzioni | Brescia, ragazza paraplegica tornerà in montagna
grazie a una speciale carrozzina